Giovedì 17 giugno 2021 sarà senz’altro ricordato come un giorno decisivo per la storia italiana in ordine al dibattuto e controverso tema del suicidio assistito. Per la prima volta un Tribunale, quello di Ancona, ha imposto ad una Asl di verificare le condizioni di un paziente, per stabilire se possa accedere o meno al suicidio…

In considerazione dell’andamento della curva epidemiologica e dello stato di attuazione del piano vaccinale in Italia, lo scorso 18 maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 65/2021, contente le nuove misure varate dal Governo Draghi per il contenimento della pandemia da Covid-19, con l’obbiettivo di realizzare una graduale e ponderata riapertura…

Dopo lunga discussione in sede di Consiglio dei Ministri, è stato emanato dal Presidente della Repubblica e pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto legge n. 52 del 22 aprile 2021, rubricato “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19”, che entrerà…

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 59 del 1° aprile 2021, ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 18, settimo comma, secondo periodo, dello Statuto dei Lavoratori (L. 300/1970), così come modificato dalla riforma Fornero del 2012, nella parte in cui prevede che il giudice, quando accerti la manifesta insussistenza del fatto alla base del licenziamento per giustificato…

Il nuovo Decreto Legge n. 41 del 22.03.2021, predisposto dal Governo Draghi e denominato “Decreto Sostegni”, ha prorogato la sospensione dei termini per la notificazione di cartelle esattoriali e avvisi del Fisco. Tali adempimenti fiscali infatti, torneranno ad essere intimati solo dopo il 30 Aprile 2021, indicato quale temporaneo termine di scadenza per l’attuale stato…

Il reato di revenge porn, introdotto con DDL n. 1200/2019, c.d. Codice Rosso e rubricato all’art. 612-ter del codice penale, viene integrato da colui che diffonde, pubblica o cede contenuti sessualmente espliciti, destinati a rimanere privati, senza il consenso della persona interessata. In particolare, è qualificato come autore del suddetto reato, sia colui che diffonde…

Il fenomeno del mobbing lavorativo è sicuramente noto come una delle pagine più amare e sofferte del panorama lavorativo italiano, tanto da aver assunto nel tempo una connotazione sempre più complessa e articolata non solo dal punto di vista psicologico e sociologico, ma anche da quello prettamente tecnico-giuridico. La definizione più esaustiva data dalla giurisprudenza…

L’opportunità di assegnare pienamente ai genitori la scelta sul cognome da attribuire al figlio riconosciuto da entrambi, rappresenta tuttora una questione piuttosto delicata, a causa di un affrancamento mai formalmente realizzato, dai retaggi di un patriarcato ormai vetusto. In particolare, la possibilità per la madre di dare al figlio il proprio cognome è stata spesso…

La Corte di Cassazione è tornata recentemente a pronunciarsi sul dibattuto tema del mantenimento del figlio maggiorenne non autosufficiente, così confermando il cambio di rotta rispetto alle precedenti pronunce di legittimità caratterizzate da scelte decisamente più assistenzialiste. La circostanza relativa al fatto di non aver trovato un’occupazione adeguata al percorso di studi intrapreso o in…

La recentissima sentenza della Corte d’Appello di Palermo, emessa in data 11.09.2020, nella questione avente ad oggetto il contratto di compravendita di un immobile da destinarsi a privata dimora dell’acquirente, ha rappresentato una significativa innovazione, espressa alla luce del diritto europeo e della giurisprudenza della Corte Europea. In particolare, nel caso posto all’attenzione dell’adita Corte,…